Cosa vedere a Berlino in 2 giorni | Itinerario dettagliato

Berlino è stata per molto tempo nella nostra lista dei desideri. Abbiamo visitato molte altre città della Germania, ma non avevamo mai visto Berlino. Beh… fino ad adesso. Ti porteremo con noi a spasso per la capitale Tedesca, curioso di conoscere cosa vedere a Berlino in 2 giorni?

Eravamo a Berlino per una conferenza, annullata poche ore prima del nostro arrivo in città. Nonostante questo decidemmo di visitare lo stesso la capitale tedesca, e rilassarci qualche giorno tra le strade di Berlino. In questo post quindi vi porteremo con noi in un itinerario di 2 giorni a Berlino. 

Durante il tuo itinerario di 48 ore a Berlino, ci sono alcune cose da non perdere. Abbiamo così pensato che aiutarti a pianificare due giorni a Berlino, avrebbe facilitato il tuo viaggio e non poco.


Berlino da vedere in 2 giorni


Cosa vedere a Berlino in due giorni

Eravamo entusiasti di essere finalmente a Berlino, era quasi un sogno che portavo con me da bambino, quando tra i banchi di scuola si imparava la storia. La realtà ha ampiamente rispettato le aspettative.

Berlino è dinamica, venendo da Londra abbiamo trovato una frenesia simile, ma diversa allo stesso tempo. Berlino ha di certo più anime, quella più calma e rilassata delle zone periferiche, la vita eclettica e alternativa di Mitte, la zona fuori dalle righe dell’East Side, Design unico che solo una capitale europea può avere.

Abbiamo trovato una Berlino affascinante, con ferite ancora aperte, ma una consapevolezza diversa rispetto ad altre capitali Europee. I Berlinesi dimostrano di avere una mentalità molto aperta. Sono numerosi i centri di aggregazione, vecchi spazi, residui della guerra fredda, divenuti oggi, edifici culturali, co-workings, luoghi adibiti a mostre e gallerie d’arte.

L’east side è anche il luogo con la maggiore concentrazione di club underground. Ma la scena berlinese è in continua evoluzione, rendendo questa una delle capitali in più rapida crescita nel vecchio continente.

Cose da vedere a Berlino in 2 giorni 

Ci sono così tanti posti da visitare a Berlino in 2 giorni, che forse questi non saranno abbastanza. Ma questa guida vuole essere un aiuto nell’ evidenziare i punti di riferimento più importanti e da non perdere.

Come sempre ti consigliamo di cercare i tour gratuiti offerti in città, questo ti aiuterà ad avere un idea di dove ti trovi e i luoghi più importanti a partire dal giorno uno.

Se sei interessato a dei tour particolari di Berlino, sotto abbiamo creato una lista di Tour interessanti in città, come quello relativo alla seconda guerra mondiale, alla guerra Fredda, ai graffiti di Berlino oppure un tour delle birrerie in città.

Pianificando Berlino attraverso la nostra guida, capirai che ci piace esplorare la città la mattina presto. Quando ci svegliamo all’alba riusciamo a goderci di più il posto che stiamo visitando, non solo, siamo in grado di fare degli shooting fotografici senza tante persone intorno.


Il nostro itinerario di Berlino in 2 giorni


Primo giorno a Berlino

  • Tour a piedi gratuito di Berlino
  • Alexanderplatz
  • CheckPoint Charlie
  • Oberbaumbrücke Bridge
  • East Side Gallery
  • Tour in bici gratuito a Berlino
  • Cena di lusso alla Torre della televisione di Berlino

Secondo giorno a Berlino

  • Porta di Brandeburgo
  • Colazione alla House of Small wanderer
  • Cupola del Reichstag
  • Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa
  • Duomo di Berlino
  • Tour in battello di Berlino
  • L’isola dei Musei
  • Cosa vedere a Berlino in 2 giorni

Berlino giorno 1


Inizia con un Tour di Berlino

La vista del fiume Spree di Berlino  e i ponti della cittò

Ogni volta che esploriamo una nuova città, cerchiamo immediatamente un tour interessante da fare. Pensiamo che iniziare con un tour, è il miglior modo per capire meglio cosa si sta visitando. Berlino è grandissima, e per questo potresti perdere nella miriade di cose da fare. 

Questo è il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo, soprattutto sulla storia della città.

Ci sono numerosi tour a Berlino, tra i quali molto gratuiti. Di sotto ti abbiamo inserito quello che abbiamo fatto noi. I tour a piedi gratuiti sono di solito itinerari interessanti che puoi fare anche da solo. Se non hai tempo, controlla il percorso che copriranno e prova a fare da solo. 

Non solo scoperta della nuova città, ma anche un modo per socializzare con altri viaggiatori come te lungo il percorso. Trovare amici fantastici durante un viaggio è un buon modo per avere meravigliosi ricordi di un posto. Il nostro tour comprendeva tutto il centro storico di Berlino, portandoti immediatamente nel cuore della città. 

Scoprirai così sin dal primo giorno il Reichstag, la Porta di Brandeburgo, Checkpoint Charlie.

Il tour dei misteri e segreti di Berlino è completamente gratuito e puoi prenotarlo qui.

Alexanderplatz

Cosa vedere a Berlino in 2 giorni | Itinerario dettagliato

Questa è la piazza principale di Berlino. E’ il primo posto che vedrai arrivando dall’aeroporto di Berlino. Non è solo un luogo simbolo di Berlino, ma è anche uno dei più attivi. Prendi questo come punto di riferimento del tuo viaggio, qui troverai numerosi ristoranti, bar e negozi.

La vista di Alexanderplatz con la Torre della Televisione sullo sfondo, rendono questa piazza uno dei migliori luoghi da fotografare di Berlino. Lo potrai apprezzare soprattutto di sera, quando le luci ne esalteranno le forme geometriche dei palazzi.

Questa enorme piazza nel centro di Berlino è il cuore della città. E’ il primo impatto con la vita reale di Berlino per ogni viaggiatore.

Da Alexanderplatz, puoi raggiungere tutte le principali attrazioni della città: La Cattedrale, la Torre della televisione di Berlino, Rathaus, Pergamon Museum, e molti altri.

Visita l’Isola dei musei – 1 isola 5 musei

Sapevi che a Berlino c’è un’intera isola destinata ai musei? Questo è uno dei luoghi culturali più affascinanti in città. È un’isola vera e propria piena di luoghi culturali interessanti, con musei, gallerie e centri d’ispirazione. Gran parte di essi è ispirato alla storia antica, sarà fantastico dedicare magari un giorno intero a quest’isola, se solo avessi più tempo a Berlino.

Se invece non hai tempo, controlla la nostra lista qui sotto e scegli quella più adatta ai tuoi interessi.

I cinque musei sull’isola sono:

  • Pergamon Museum: Reperti dell’antico Oriente come Uruk e Babilonia.
  • Museo Bode: La parte più bella è la Galleria di sculture, che espone opere dal periodo medievale alla fine del 1700.
  • Museo Neues: Noto per la collezione di antichità egiziane.
  • Alte Nationalgalerie:  Ideale se ami il periodo neoclassico e romantico.
  • Museo Altes: Ti riporterà agli antichi romani, alla civiltà etrusca e greca.

Ordina il pass per tutti i musei di Berlino prima del tuo viaggio e risparmia. Controlla quanto costa!

Ponte Oberbaumbrücke

Dopo una mattinata passata tra l’arte berlinese, con musei che custodiscono antiche reliquie, sarà bene scoprire l’altro lato di Berlino. Ti portiamo così alla scoperta della East Side Gallery. Ovvero la parte ad est di Berlino, quella più caotica, nuova e ribelle.

Situato vicino alla East Side Gallery, il Oberbaumbrücke ponte è considerato il punto di riferimento dell’ “altra Berlino”. Abbastanza spesso questa zona viene tralasciata, perché all’ombra della sezione del vecchio muro di Berlino. Noi invece che amiamo la fotografia abbiamo trovato nel Ponte Oberbaumbrücke, un luogo perfetto per alcuni scatti. 

Per noi lo spot perfetto e proprio passeggiando ai lati del fiume Sprea. Meglio ancora se visiterai la parte est di Berlino nel tardo pomeriggio, al tramonto, lo scenario è perfetto.

Intorno all’ Oberbaumbrücke ci sono i migliori club e bar di Berlino. Questo è uno dei luoghi preferiti dai Berlinesi per le notti brave.

East Side Gallery

The kiss wall di Berlino

Ormai hai capito siamo in prossimità di uno dei simboli della nuova Berlino. L’east side, è sinonimo di Gallery. Questa è una delle gallerie moderne più belle del mondo. La risposta corretta, alla costruzione di un muro nel mezzo di una città. Questo è un simbolo di libertà.

La prima cosa che ti verrà in mente pensando a Berlino, dovrebbe essere il famosa murales del “bacio”, ma conosciuto anche come “The socialism kiss” oppure “The Death Kiss”, “il bacio socialista” o il “bacio della morte”. Se hai intenzione di scattare una foto qui, tieni presente che la location è spesso affollata. In bocca al lupo.

Ma noi non ci siamo focalizzati sul singolo murales, il muro di Berlino è impressionante. Abbiamo camminato per tutto il percorso. Sono circa 1,3 Chilometri di Murales. Abbiamo notato pezzi unici, la maggior parte poco conosciuti.

La East Side Gallery è una mostra del vecchio muro che divideva Berlino in due pezzi, lato est e lato ovest. Ciò che rende famosa questa galleria è che i migliori artisti da tutto il Mondo hanno dato il proprio contributo alla libertà di questo luogo. Quei pezzi di cemento, che erano simbolo di divisione e guerra, sono oggi proiezioni di speranza per il futuro, libertà e creatività.

Per raggiungere la East Side Gallery la stazione della metropolitana più vicina è Warschauer Str.

L’East Side Gallery – La Berlino di oggi

Il bacio sovietico del muro di Berlino

Il tratto della East Side Gallery, è il segno della nuova Berlino. Una parte della storia della città, rigenerata in un concetto moderno con messaggi di speranza. Dopo l’abbattimento del 1989, solo una parte di quello che era il muro che divideva le due parte di Berlino.

Tra le opere, la più famosa è senza dubbio il “The Mortal Kiss”, di Dmitri Vrubel. Il murales rappresenta il bacio tra Leonid Brežnev e il Presidente della Germania dell’Est Erich Honecker.

Tra le altre opere esposte, ci piacerebbe segnalarti il “Detour to the Japanese Sector”. Questo iconico murales a opera dell’artista Tedesco Thomas Klingenstein, evoca l’infanzia dello stesso. La sua voglia di esplorare l’Asia e studiare lì, lo ha segnato tutta la vita. Chi viveva ad Est di Berlino, non poteva viaggiare, oppure studiare più di quello che veniva imposto.

Così Klingenstein, finì in carcere perché in contrasto con le idee del regime Sovietico. Riuscì poi a scappare a Berlino Ovest, dove anni dopo si trasferì in Giappone. Per un tour della street art di Berlino ti consigliamo questo.

Un’altra opera interessante è la scritta Belino, iconica e ideale per le tue foto. “It happened in November” è invece quello che accadde il giorno che il muro di Berlino cadde. Opera dell’artista Tedesco-Iraniano Kani Alavi, mostra una sezione del muro di Berlino squarciato, con migliaia di facce, che attraversano la sezione da un lato all’altro.


Serata romantica a Berlino con cena di lusso e vista della città.


Visita la Torre della televisione di Berlino

La torre della televisione di Berlino

Se stai cercando di fare qualcosa di diverso nel tuo itinerario di 2 giorni a Berlino, dovresti pensare a una cena deliziosa sulla torre della televisione di Berlino.

La vista dall’alto è semplicemente fantastica ed è una buona opportunità per vedere Berlino da una prospettiva diversa. Organizzare qualcosa di simile all’ultimo minuto non è molto semplice, quindi assicurati di pianificare il tutto in anticipo. 

Vi assicuriamo che la vista dall’alto è stupenda, la più bella in città. Nei dintorni della torre non ci sono altri edifici più alti, e quindi avrai una vista libera senza ostruzioni.

Puoi prenotare qui il tuo posto e goderti una cena di lusso nella parte superiore della Torre della televisione di Berlino.


Secondo giorno a Berlino


Porta di Brandeburgo

Vista della porta di Brandeburgo all'alba - Luoghi instagrammabili di Berlino

Abbiamo inserito questo posto per primo nel tuo secondo giorno a Berlino, perché vorremmo invitarvi a visitarlo presto al mattino. Sappiamo che sarai in vacanza, ma questo luogo merita più di una semplice visita veloce.

Considerata uno dei simboli della città, la Porta di Brandeburgo deve essere in cima alla lista delle cose da fare a Berlino in 2 giorni.

Con il suo stile neoclassico è oggi una delle principali attrazioni della città e molti turisti vengono in tutto il mondo per vederlo.

Questa porta è l’unica rimasta in piedi a Berlino di oltre 18 presenti prima della seconda guerra mondiale.

Questa era la porta principale di Berlino ovest durante la guerra fredda. È sempre stata una porta della città, anche in modo metaforico. Proprio di fronte c’era una sezione del muro di Berlino che divideva la città in una sezione ovest e est fino al 1989.

Un fatto divertente sulla porta di Brandeburgo è una piccola camera chiamata “stanza del silenzio”. Puoi trovare questa sala, alla tua destra guardando la Porta di Brandeburgo dallo Starbucks.

Stazione della metropolitana più vicina: Brandenburger Tor

Tips: Ti consigliamo di prenotare una Berlin Welcome Card per 48 ore in cui puoi utilizzare i mezzi pubblici quanto vuoi.

House of Small Wonders

Considerato uno dei luoghi più instagrammabili di Berlino, la House of Small Wonders “Casa delle piccole meraviglie” è uno di quei posti dove godersi una fantastica colazione, oppure un pranzo. 

Questo bar è situato molto vicino al centro città, a 10 minuti a piedi dalla Porta di Brandeburgo. Se desideri trascorrere un piacevole pomeriggio in un luogo accogliente, dovresti pensare di visitarlo.

Stazione della metropolitana più vicina: Oranienburger Tor

Cupola del Reichstag

Cosa vedere a Berlino in 2 giorni | Itinerario dettagliato

Abbiamo cercato di accorpare tutto quello che è nel circondario della porta di Brandeburgo per agevolare il tuo itinerario. Così questa è la volta della cupola del Reichstag. Il Parlamento Tedesco è un edificio incantevole, bellissimo sia di giorno che di sera. Vogliamo per farti focalizzare sulla stupenda cupola di vetro posta in cima al palazzo. Oltre all’incantevole vista a 360 gradi che si ottiene dalla cima della cupola di vetro, puoi imparare un po ‘di più sulla storia della Germania, i processi politici e sociali che l’hanno portata ad essere quella di oggi.

Visitare il Reichstag Dome è gratuito, ma devi prenotare con ampio anticipo il tuo accesso sul sito del parlamento tedesco. Prenota qui.

Dopo aver esplorato la splendida vista dall’alto, puoi prenotare il tuo posto al ristorante e sorseggiare un caffè o un tè mentre ti godi la vista di Berlino.

Metro | (U-Bahn Line) è Bundestag
PRENOTA | Controlla disponibilità e prezzi.

Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa

Spostandoti pochi metri distante dalla porta di Brandeburgo, c’è il Memoriale dell’Olocausto.  Visitare questo luogo è un momento davvero emozionante. Quest’area è costituita di 2711 blocchi di cemento grezzo, tributo per le vittime della Shoah.

L’installazione completa sta occupa una vasta area di 19.000 metri quadrati. Entrare in questo labirinto, apparentemente organizzato, ti destabilizza non poco. Questo è proprio la sensazione che l’artista vuole dare al visitatore. Per lui questa apparente organizzazione, ti porterà a scompensi irrazionali disorganizzati, abbissandoti una solitudine angosciante, confondendo la ragione umana.

C’è anche un museo, costruito sotto l’installazione. Ogni anno questo museo conta oltre 500 mila visitatori da ogni parte del mondo.

Suggerimenti: ricorda che questo monumento è un memoriale per tutti gli ebrei d’Europa assassinati e anche per tutte le persone che sono morte durante la seconda guerra mondiale. Per favore, mostra il tuo rispetto. È sicuramente uno spot fotografico di Berlino, ma lontano dall’essere un luogo da postare in foto cool su instagram.

Stazione della metropolitana più vicina: Brandeburg Tor (a meno di 10 minuti dalla Porta)

CheckPoint Charlie

Quando siamo arrivati ​​a Berlino per la prima volta, Toti era così emozionato di poter vedere con i propri occhi i luoghi fulcro della storia studiata sui libri. In particolare uno dei luoghi importanti e particolari è CheckPoint Charlie. Quello che oggi è una vera e propria attrattiva turistica di Berlino, è stata per lungo tempo durante gli anni della guerra fredda, il luogo testimone di numerosi tentativi di fuga da Berlino Est.

Divenne il punto di attraversamento più famoso tra la Germania orientale e quella occidentale. Oggi è presente il punto di ingresso americano dell’epoca. Se desideri avere una visione speciale di Checkpoint Charlie, puoi salire sulla mongolfiera Hi-Flyer.

(Il prezzo per adulto è di 23 euro ma la vista è da perdere la testa).

Ovviamente il posto è affollato di turisti, c’eravamo anche noi, ma poi abbiamo trovato l’ingresso della metropolitana. A pochi metri dal CheckPoint Charlie, sul lato sinistro, in uno spazio remoto della strada c’è ancora un pezzo di muro di Berlino, grigio e deprimente come una volta.

Suggerimenti: con una Berlin Welcome Card ottieni lo sconto per visitare il museo.

Tour in bici gratuito a Berlino

Se il tuo viaggio a Berlino ha un budget limitato, puoi inserire nel tuo itinerario un tour in bici gratuito a Berlino, e sì, è gratuito. 

Devi solo pagare 15 euro di deposito che ti saranno restituiti in assenza di danni alla bici, al ritorno. Con il tour in bici gratuito durante il tuo itinerario di Berlino di 2 giorni puoi goderti una bella giornata in bici e scoprire la bellissima capitale tedesca.

Prenota qui il tuo posto e non perdere questa incredibile esperienza.

Giro in barca a Berlino

Come ogni città con un fiume che passa nel mezzo, anche Berlino è davvero affascinante lungo le rive. Questa potrebbe essere una cosa carina da pianificare prima del tuo viaggio a Berlino.

Ti va di fare un giro in barca lungo il fiume Sprea? È un’esperienza incredibile e fuori dal comune da fare a Berlino.

Puoi prenotare qui il tuo tour e goderti un delizioso giro in barca per la città. 

Guarda la città da un diverso punto di vista, che è qualcosa che non lo fai tutti i giorni.

Dove alloggiare a Berlino

Viaggiando in coppia, cerchiamo sempre di trovare la migliore sistemazione per noi. Questa volta a Berlino era diverso. Dopo aver cancellato il nostro AirBnB, abbiamo virato per soggiornare al St. Christopher’s Inns Hostel di Mitte.

Non eravamo mai stati in ostello, essendo una coppia non è la nostra prima scelta di solito. Ma questa volta volevamo davvero provare una nuova esperienza.

La vita in un ostello è completamente diversa da quella vissuta generalmente. Diversamente da quello che pensavamo, l’abbiamo davvero apprezzata. Le vibrazioni del posto, il personale cordiale e gli spazi dedicati ai viaggiatori sono stati i punti forti.

Puoi prenotare il tuo soggiorno al St. Christopher Inn Mitte e prenotando direttamente con loro riceverai la colazione gratuita.

Se non ti piacciono gli ostelli, puoi sempre controllare un AirBnB e utilizzare il nostro codice sconto.

Utilizzare i mezzi pubblici a Berlino

Spostarsi a Berlino e raggiungere i monumenti più importanti è molto semplice. Non abbiamo avuto problemi a raggiungere il centro città dall’aeroporto, semplicemente utilizzando i mezzi pubblici da un sito all’altro. 

Non possiamo nasconderti che come sempre abbiamo camminato molto, ma questo è perché amiamo esplorare ogni singolo angolo di una nuova città. 

L’ideale in questo caso è munirsi una Travel Card di Berlino, questo ti agevolerà nell’ambientarti in un nuovo posto, non avere problemi negli spostamenti. Ad esempio raggiungere l’ East Side gallery necessita la metro, e dovrai prendere un biglietto per ogni spostamento, anche il minimo. Sarebbe invece meglio prendere una card valida 48 ore prima del tuo arrivo ed essere coperti.

Sono sufficienti 2 giorni a Berlino?

Sì. Molti dei nostri lettori, seguendo le nostre storie sui social media (Dai un’occhiata al nostro account Instagram) ci hanno chiesto se 2 giorni a Berlino sono sufficienti, in realtà sì. 

Se hai solo due giorni a Berlino, puoi pianificare il tuo itinerario in anticipo e questo ti assicurerà di non perdere nulla. Per un itinerario ideale a Berlino per 2 giorni, devi essere pronto a svegliarti la mattina presto ed essere in grado di scoprire la città mentre tutti ancora dormono.

Ci sono molte opzioni anche in termini di trasporti. Mentre stai scoprendo una città per pochi giorni, è meglio sapere in anticipo come muoversi velocemente tra i vari luoghi che vorrai visitare.

Da un punto all’altro di Berlino potrebbero anche esserci oltre 45 minuti, tra metropolitana o pullman. Se stai visitando Berlino per un weekend, è bene sapere che puoi acquistare una Berlin Welcome Card che ti dà accesso a tutti i trasporti pubblici. 

Se invece puoi spendere di più, è bene sapere che Uber Taxi opera anche a Berlino. L’alternativa potrebbe essere, noleggiare uno scooter elettrico Lime quando lo necessiti.

Quando visitare Berlino in 2 giorni

Ogni città è diversa da stagione a stagione, ma sappiamo che Berlino è sempre bellissima. Quando si tratta di primavera, tutte le città diventano più belle del solito, con alberi in fiore, strade colorate e piazze ornate a festa. Nonostante i diversi tipi di architettura, Berlino è bella d’estate così come d’inverno.

Se hai la possibilità di scegliere quando trascorrere 2 giorni a Berlino, ti consigliamo i mesi di Settembre, Aprile e Giugno. Questi sono i mesi nei quali è facile trovare voli economici.

Il motivo per cui suggeriamo queste date non riguarda solo il prezzo, ma anche perché la città tende ad essere meno affollata. 

In questo modo puoi confonderti con la gente del posto e capire meglio la vita dei berlinesi.

Quanti giorni trascorrere a Berlino? 

Quanti giorni sono necessari per visitare tutta Berlino è una domanda molto comune. La risposta è strettamente personale.In questo articolo abbiamo provato a mostrarti che in 2 giorni a Berlino puoi vedere le attrazioni più importanti della città.

Se invece pensi che 2 giorni non siano sufficienti, e hai dei giorni di vacanza in più, meglio ancora. Potresti pianificare 3 giorni a Berlino o un itinerario di 4 giorni a Berlino. Con uno o due giorni in più puoi goderti meglio il tuo viaggio senza correre da un sito all’altro.

Il punto non riguarda davvero il numero di giorni che dovresti disporre per visitare Berlino. Puoi comunque goderti una città anche in un solo giorno, ma non la vivrai al meglio. Per avere un’esperienza completa a Berlino, avrai bisogno di almeno 4 giorni. Questo ti permetterebbe di entrare nell’anima della città, comprenderne le dinamiche e trovare dei luoghi nascosti che solo i berlinesi conoscono.

Weekend a Berlino

Ovviamente in molti sono interessati a spendere un weekend a Berlino. Non biasimiamo nemmeno te. La capitale Tedesca nei weekend si anima. Se stai cercando cosa fare a Berlino nel weekend, è bene sapere che ci sono tantissime attività interessanti.

Dai classici Pub Tour, ad un giro in un club underground tipico tedesco. Se sei un amante dei mercati, potresti visitare Markthalle. Questo è il tipico mercato dell’usato, con cibo ottimo e musica.

Berlin Welcome Card – Risparmia visitando Berlino

La Berlin Welcome Card ha semplificato la nostra vita visitando Berlino. Questa carta includeva viaggi illimitati sulla metropolitana (linea U), sui treni (linea S) e soprattutto sugli autobus.

Abbiamo utilizzato la scheda 48 ore a Berlino, che includeva la zona AB. Ovviamente l’acquisto di questa carta dipende dalla zona dove alloggerai. Se prenoti un alloggio nel centro avrai appunto bisogno solo di A e B.

Grazie alla Welcome Card 48 ore abbiamo avuto così tanti vantaggi, tra i quali un 50% di sconto, per le principali attrazioni di Berlino.

La zona AB card da 48 ore ci è costata 23 euro, abbiamo poi usufruito di sconti per la Cattedrale di Berlino, la torre della televisione, i musei di Checkpoint Charlie e molti altri. 

Stai programmando un viaggio a Berlino presto, prenota qui la tua Welcome Card e goditi la bellissima città senza stressarti.

Cosa vedere nei dintorni di Berlino

Berlino non è la sola città tedesca da visitare. Nei dintorni di Berlino ci sono tantissime altre città molto belle. Non c’è niente di meglio di esplorare le aree circostanti e conoscere meglio il territorio.

Da Berlino, puoi raggiungere alcuni posti molto interessanti, alcuni vale davvero la pena visitare:

  • Campo di concentramento di Sachsenhausen
  • Potsdam
  • Amburgo
  • Lipsia

Campo di concentramento di Sachsenhausen

Abbiamo integrato la visita al Campo di concentramento di Sachsenhausen, pur sapendo che non è un viaggio adatto a tutti. Visitare un campo di concentramento è un momento toccante. In questo speciale tour, potrai scoprire la realtà della vita in un campo di concentramento nazista.

La struttura di reclusione di Sachsenhausen fu adibita principalmente all’alloggio di prigionieri politici durante la seconda guerra mondiale. Come accennato in precedenza, questa breve gita di un giorno, non è per tutti ma offre sicuramente una lezione di storia utile.

Questo posto è facilmente raggiungibile da Berlino, in auto ci vogliono circa 40 minuti, e all’incirca 50 se vorrai raggiungerlo in treno.

Puoi prenotare qui il tuo tour del campo di concentramento di Sachsenhausen.

Potsdam

A breve distanza da Berlino, Potsdam è diventata una delle città più attrattive in Germania. L’insolito quartiere in stile Olandese, il Palazzo Sanssouci e i giardini annessi.

La città di Potsdam è incantevole ma il palazzo è davvero la ciliegina sulla torta. Puoi raggiungere Potsdam dalla stazione centrale di Berlino in soli 35 minuti in treno, il paesaggio è fantastico. Il treno che dovrai prendere è la Linea S.

Puoi risparmiare tempo e soldi, prenotando il tuo viaggio da qui.

Amburgo

La città di Amburgo è fantastica, e pazza. Siamo stati ad Amburgo durante il Reeperbahn Festival, e non vedevamo l’ora di tornarci. Ti assicuriamo che non ti pentirai di questa gita ad Amburgo. La città è fantastica, con dei luoghi da visitare assolutamente come l’ Elbphilharmonie di Amburgo, i canali e i ponti patrimonio dell’Unesco.

Per raggiungere Amburgo da Berlino ci sono diversi modi. Con Flexibus, puoi andare ad Amburgo in meno di 4 ore, ad un prezzo ragionevole. Il costo varia da 5 euro a 18 euro.

Lipsia

Un’altra città che abbiamo voluto includere come ispirazione per un possibile tour nei dintorni di Berlino è Lipsia. La fervente città tedesca è situata a sole 2 ore di autobus da Berlino..

La più grande città della Sassonia, potrebbe essere una fantastica sorpresa. Indicata da tutti come una delle città più giovani e creative del panorama nazionale, è anche economica da esplorare. Il viaggio in bus verso Lipsia da Berlino ti costerà solo 10 euro per l’andata. Una città molto bella da vedere soprattutto in inverno.

Spread the love
  •  
  •  
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.