Cosa vedere a Roma in 2 giorni | Scopri il fascino della Città Eterna

Scrivere di Roma non è mai facile. Ogni sensazione ed emozione vissuta è qualcosa che resterà sempre impresso nella mente. Chi è già stato nella Capitale Italiana, capirà di cosa stiamo parlando. Roma può sembrare caotica ma è grazie a questo che fa sì che le persone tornino a visitarla. 

Se visiterai Roma per la prima volta, questa è la guida ideale per visitare Roma in 2 giorni. 

E’ vero 2 giorni a Roma possono sembrare pochi ma per chi ama viaggiare e scoprire il mondo due giornci basteranno per innamorarsi di Roma. 

Cosa vedere a Roma in 2 giorni? Ce ne sono di cose da fare e, in quest guida, ti aiuteremo ad organizzare un itinerario perfetto per poter vedere le cose più importanti della città. Roma non è solo arte e cultura ma è anche tradizione e romanticismo.

Sei pronto ad innamorarti di Roma in 2 giorni? Scopriamo insieme il fascino della città eterna.  

Cosa vedere a Roma in 2 giorni

Posti da visitare a Roma in 2 giorni 

Ci sono molte cose da fare a Roma in 2 giorni ma se hai un piano organizzato puoi goderti la città senza stress. Se davvero vuoi visitare Roma in 2 giorni, preparati a svegliarti presto per poterti godere l’alba con una vista mozzafiato. 

Infatti, se ami la fotografia puoi leggere il nostro articolo sui posti instagrammabili di Roma e scoprire le gemme più’ nascoste della città.  


Roma itinerario 2 giorni


Giorno 1

  • Colosseo
  • Foro Romano
  • Fontana di Trevi – Altare Della Patria
  • Pantheon
  • Piazza Navona
  • Piazza di Spagna 
  • Villa Borghese
  • Museo Leonardo Da Vinci 

Giorno 2

  • Città del Vaticano
  • Basilica di San Pietro e Piazza San Pietro
  • Musei Vaticani 
  • Cappella Sistina
  • Castel Sant’Angelo
  • Trastevere
  • Campo de Fiori
  • Piazza Venezia

Cosa vedere a Roma in 2 giorni | Giorno 1


2 giorni a roma

Colosseo 

Considerato il simbolo della città, il Colosseo è uno dei monumenti più importanti di Roma, per la sua storia e architettura. 

E’ un monumento straordinario ed è considerato la settima meraviglia del mondo moderno.

Conosciuto anche come Anfiteatro Flavio, il nome Colosseo è legato alle grandi dimensioni dell’edificio e deriva soprattutto dal fatto che nelle vicinanze vi era una statua colossale di Nerone in bronzo. 

Se vuoi visitarlo ti consigliamo di acquistare prima il tuo biglietto in modo tale da evitare file chilometriche. Compra il tuo biglietto qui e risparmia tempo.

Ci sono occasioni in cui con meno di 30 euro hai l’ingresso al Colosseo, al Foro Romano e al Colle Palatino.

APERTURA INVERNALE | Dalle 8.30 fino alle 17
APERTURA ESTIVA | Dalle 8.30 fino alle 19.30
METRO | Colosseo

SUGGERIMENTI | Il momento perfetto per visitare il Colosseo è la mattina presto, con l’alba. È il momento perfetto della giornata, non c’è nessuno e sarai ispirato a fare delle belle foto. 

Foro Romano e Altare Della Patria 

Dopo la tua tappa al Colosseo troverai una strada ciottolata dove ti consigliamo di guardare a destra e a sinistra. Questa è Via dei Fori Imperiali dove ti porterà a Piazza Venezia. 

Percorrendo Via dei Fori Imperiali, alla tua sinistra troverai il Foro Romano e alla tua destra troverai le rovine di quello che era l’impero più’ famoso e forte della storia del mondo. Cosa ci sarà di fronte a te? Una struttura tutta bianca chiamata Altare della Patria.

Come avrai già capito, Roma è grande e ci sono tantissime cose da fare. Dopo aver ammirato il grande Colosseo ti consigliamo di fare una breve sosta per ammirare il Foro Romano e l’Altare della Patria. Entrambi sono situati vicino e sono considerati uno dei posti da visitare a Roma.

48 ore a Roma

Cosa sono in realtà il Foro Romano e L’Altare della Patria? 

Il foro Romano è un foro rettangolare circondato dalle rovine di molti antichi edifici nel centro della città di Roma. 

L’Altare della Patria, chiamato anche Monumento Nazionale a Vittorio Emanuele II, è un monumento nazionale costruito in onore di Vittorio Emanuele II, il quale è stato il primo Re ad unificare l’Italia. 


Cosa vedere a Roma in due giorni


Cosa vedere a roma in due giorni

Fontana di Trevi 

Uno dei nostri posti preferiti a Roma è la Fontana di Trevi. Insieme al Colosseo, la Fontana di Trevi è un altro simbolo della città di Roma.  

Ne è valsa assolutamente la pena svegliarsi presto la mattina in quanto potevamo goderci la fontana senza nessuno in giro. 

Amiamo svegliarci all’alba e gironzolare per le strade di tutto il mondo perchè è il modo migliore per scoprire una città. 

Ci sono molte leggende su Roma, una delle quali è legata a questa fontana. Con una corretta guida turistica di Roma, godrai di tutte le tradizioni italiane godendoti il tuo tempo in Italia.

METRO | Barberini

SUGGERIMENTI | Fare fotografie in questo posto è quasi impossibile in quanto c’è sempre tantissima gente. Il miglior momento per godersi un po’ di tranquillità è durante l’alba. 

Il mito della fontana di Trevi

Durante il tuo itinerario di 2 giorni a Roma, non puoi mancare di visitare la bellissima fontana di Trevi. Ci vollero anni per costruire questa fontana, molti artisti, architetti e papi furono necessari per completare l’opera. C’è una leggenda legata a questa fontana. Si dice che se lanci una moneta in acqua, tornerai a Roma. Se lanci due monete, ti innamorerai di un attraente italiano. Lanciando tre monete sposerai la persona che hai incontrato. 

Ricorda che devi farlo in modo esatto. La maggior parte delle persone pensa che sia solo lanciare una moneta nell’acqua, ma l’aspetto migliore di questo mito è come lanciare la moneta nella fontana. 

Come lanciare una moneta nella Fontana di Trevi

Se vuoi seguire il modo esatto per buttare via la moneta nella Fontana di Trevi, devi seguire questi passaggi. Non è solo buttare via una moneta, che avrai fortuna per la vita ma è il modo in cui si fa. Puoi usare qualsiasi moneta tu voglia, non c’è leggenda a riguardo. Il mito della Fontana di Trevi vuole che tu lanci la moneta con il lato destro sopra la spalla sinistra, attraversando così il tuo corpo.

Nel frattempo, devi desiderare qualcosa. Le monete che vengono gettate ogni giorno nella fontana vengono raccolte dal consiglio locale per fondare un ente di beneficenza per bambini, quindi stai contribuendo a costruire un mondo migliore, non solo per te.

Visitare Roma in 2 giorni

Cosa vedere a Roma in 2 giorni


Pantheon

Un altra cosa da vedere a Roma in 2 giorni è il Pantheon. Situato nel cuore del centro città è una delle più importanti attrazioni di Roma. Se vuoi visitare l’interno del Pantheon, puoi farlo e non hai bisogno di nessun biglietto. Se sei davvero curioso e vuoi scoprire la storia dietro questo monumento, ti consigliamo una guida che ti farà entrare nel profondo e dell’antico passato dell’edificio.

ENTRATA | Gratuita
APERTURA | Lunedi’ a Sabato dalle 8.30 alle 19.30 – Domenica dalle 9 alle 18
SUGGERIMENTI | Ricorda che Roma può essere a tratti asfissiante. E’ una delle città più turistiche del Mondo. Se hai intenzione di goderti la città di più, devi essere pronto svegliarti presto ed uscire alle 7 del mattino, o prenotare visite guidate. Ci sono molti tour gratuiti di Roma, e ne consigliamo alcuni qui.

Posti da vedere a Roma in due giorni

Piazza Navona | Cosa fare a Roma in 2 giorni

Pizza Navona è una delle piazze più belle e grandi di Roma con tre meravigliose fontane: Fontana dei Quattro Fiumi, Fontana del Moro e Fontana di Nettuno. La Fontana Dei Quattro Fiumi è la fontana più fotografata della piazza.

Piazza Navona è stata per noi il posto migliore dove scattare foto, ma devo dire che c’erano molti turisti ed era quasi impossibile scattare una buona foto. Questa piazza è davvero affascinante ed è una delle cose da visitare a Roma in 2 giorni. 

METRO | Piazza di Spagna

Due giorni a Roma

Piazza di Spagna 

Situata vicino alla stazione della metropolitana di Spagna, questa affascinante scala è diventata il simbolo del glamour e dell’eleganza Italiana nel mondo. Piazza di Spagna è in assoluto una tappa da non perdere durante il tuo itinerario di 48 ore a Roma.

La famosa scala di Piazza di Spagna era il luogo preferito dai turisti per sedersi, rilassarsi e godersi la vista della Piazza. Purtroppo sedersi sulle scale è stato ora vietato per questo ricordatevi di seguire le regole. Da Piazza Navona è davvero facile raggiungere Piazza di Spagna in quanto è meno di 10 minuti a piedi.

SUGGERIMENTI | Se amate la fotografia questo è uno dei posti più instagrammabili di Roma e se volete fare foto ricordatevi di essere lì prima delle 8. 

METRO | Piazza di Spagna


Cosa vedere a Roma in 2 giorni


Villa Borghese

Villa Borghese è il più grande parco pubblico di Roma. E’ il posto ideale dove potersi rilassare a Roma.

I giardini di Villa Borghese si trovano sul colle Pincio, vicino a Piazza di Spagna e Piazza del Popolo.

Il parco è sempre aperto ed è gratuito. Per visitare la Galleria Borghese i biglietti sono disponibili online o alla biglietteria. Vi consigliamo di prenotare i vostri biglietti qui.

METRO | Flaminio

Museo Leonardo da Vinci 

Situato vicino a Villa Borghese e Piazza del Popolo, il Museo Leonardo da Vinci è un museo da dover visitare. È uno dei luoghi da visitare a Roma in 2 giorni soprattutto se ami Leonardo da Vinci. Beh, chi non lo adora? Personalmente, ci è piaciuto ed è per questo che ti invitiamo a prenotare i biglietti e ad esplorarlo.

APERTURA ESTIVA | Dalle 10 alle 21
APERTURA INVERNALE | Dalle 10 alle 19
METRO | Flaminio
PREZZO | 13,50 euro


Itinerario Roma in 2 giorni


Giorno 2

  • Città del Vaticano
  • Basilica di San Pietro e Piazza San Pietro
  • Musei Vaticani 
  • Cappella Sistina
  • Castel Sant’Angelo
  • Trastevere
  • Campo de Fiori
  • Piazza Venezia
Itinerario di Roma - Citta' del Vaticano

Città del Vaticano | Roma Itinerario di 2 giorni

Non è possibile pianificare un itinerario di 2 giorni a Roma senza includere una visita alla Città del Vaticano. Si trova nel centro di Roma ed è una città-stato indipendente. La città del Vaticano può essere molto affollata in quanto è una delle principali attrazioni di Roma. 

In quanto amanti della fotografia cerchiamo sempre di esplorare i posti più affollati durante l’alba, dove la maggior parte della città dorme ancora. 

Durante l’alba, città del Vaticano ha il suo fascino ma anche di notte non scherza. 

METRO | Ottaviano o Cipro

Cosa vedere a Roma di notte

Basilica di San Pietro

Nel tuo itinerario di Roma in due giorni la Basilica di San Pietro non può essere dimenticata.

L’ingresso principale alla Basilica di San Pietro è gratuito, anche se ci sono tasse di ammissione per alcune parti, come salire sulla cupola di San Pietro. Si sono diversi modi per poter raggiungere la cima. La prima opzione è quella di prendere le scale che sono 551. Un’altra opzione, forse la più’ conveniente, e’ quella di prendere l’ascensore dove vi porterà a metà strada dove vi rimarranno solamente 320 gradini. 

Una volta raggiunto la cima capirete che ne sarà valsa la pena in quanto la vista è’ mozzafiato. Una vista a 360 gradi di Piazza San Pietro e della città di Roma.  

APERTURA INVERNALE | (da ottobre a marzo) dalle 7 alle 18
APERTURA ESTIVA | (aprile a settembre) dalle 7 alle 19
METRO | Ottaviano

SUGGERIMENTI | Essendo una chiesa prima che un monumento, dovrete osservare norme di abbigliamento consone ad un luogo religioso. Gli uomini devono indossare pantaloni lunghi, i pantaloncini non sono ammessi e le spalle devono essere coperte. Le donne possono indossare gonne ma non devono essere più corte della lunghezza del ginocchio e le spalle devono essere coperte. 

Musei Vaticani 

Quando si visita Città Del Vaticano ci sono delle tappe obbligatorie da dover fare. Dalla bellissima Cappella Sistina ai Musei Vaticani, ricordatevi di pianificare bene il vostro itinerario per avere la possibilità di vedere il meglio di Roma in 2 giorni.

I biglietti per i Musei Vaticani includono l’ingresso alla Cappella Sistina. Il museo stesso è fantastico ma la parte migliore per noi era l’enorme scalinata nel mezzo. I biglietti per i Musei Vaticani e la Cappella Sistina insieme costano 17 euro che consigliamo vivamente di prenotare in anticipo. È previsto un costo di prenotazione online di 4 euro. Se per qualsiasi motivo non hai la possibilità di visitarlo, ricorda che i biglietti non sono rimborsabili per nessun motivo.

APERTURA | Dal Lunedì al Sabato dalle 8.30 alle 18 | Chiuso Domenica e festività religiose. Ultima entrata ammessa alle 15

Cappella Sistina 

Inclusa nei biglietti per i Musei Vaticani, la Cappella Sistina è un’altra cosa da vedere a Roma in 2 giorni. La Cappella Sistina è la meraviglia del Rinascimento ed è uno dei più grandi tesori del Vaticano. È nota per la sua decorazione e per essere il luogo in cui vengono scelti i Papi. La Cappella è un grande capolavoro di Michelangelo ed è situata all’interno del museo del Vaticano. Quindi, se vuoi visitare questo splendido luogo, devi acquistare un biglietto per i Musei Vaticani che ti permetterà di visitare anche la Cappella.


Cosa vedere a Roma in 2 giorni


Castel Sant’Angelo 

Situato sulla riva destra del Tevere vicino Città del Vaticano, Castel Sant’Angelo è una fortezza che tutt’oggi si può visitare. 

Prima di poter arrivare al Castello percorrerete un ponte dove sono raffigurati dieci angeli progettati da Bernini.

Castel Sant’Angelo fu costruito dall’imperatore Adriano per fungere da mausoleo ma in seguito iniziò a svolgere anche un ruolo militare. Infatti, durante le invasioni, era il luogo di rifugio per i papi ed era anche stato creato un accesso diretto dal Vaticano per questo. 

Durante le vostre 48 ore a Roma non perdetevi la possibilità di vistare il castello accompagnato dalle tombe e antichi appartamenti dei Papi. 

APERTURA | Dal Lunedi al Mercoledi dalle 9 alle 19.30 | Dal Giovedì alla Domenica dalle 9 alle 24 | Chiusi il 25 Dicembre – 1 Gennaio – 1 Maggio

SUGGERIMENTI | Se non avete acquistato il biglietto prima potete farlo alla biglietteria il quale dal lunedi al mercoledi chiude alle 18.30 e dal giovedì alla domenica chiude alle 23.

Trastevere 

Durante il vostro viaggio a Roma non potete perdere di visitare la zona del Trastevere. 

E’ il luogo perfetto dove troverete buon cibo, ottima atmosfera e gente che passeggia tra i vicoli stretti della città. Se state cercando un posto ideale dove poter mangiare, nel quartiere del Trastevere troverete quello che fa per voi. Quest’area di Roma è una delle preferite dai Romani e si sa, quando qualcuno del posto ha un luogo preferito, è lì che si deve andare.

Ricorda che se stai cercando un posto dove stare a Roma, questa zona è ottima e situata vicino al centro. 

Campo de Fiori 

Campo de Fiori è una delle piazze principali di Roma. Oggi è una delle parti più amate della città. La gente del posto adora questa piazza. Dal lunedì al sabato c’è un famoso mercato famoso per i suoi fiori, frutta e verdura. 

Quando il mercato finisce, l’area diventa uno dei migliori luoghi di incontro a Roma. Ci sono molti bar e ristoranti perfetti per una serata fuori durante il tuo itinerario di 2 giorni a Roma.

METRO | Spagna e poi a piedi 

Piazza Venezia 

Altra cosa da fare a Roma in 2 giorni è visitare Piazza Venezia. Questa piazza è davvero famosa a Roma in quanto situata ai piedi del Campidoglio, il quale è il centro politico della città eterna. 

Piazza Venezia ha al centro uno splendido edificio bianco. Questo si chiama Altare della Patria, un simbolo dell’unificazione italiana e del politico democratico. Ogni anno il 2 giugno c’è una celebrazione che si svolge per ricordare le persone cadute nella seconda guerra mondiale. Da Piazza Venezia inizia la straordinaria e antica strada romana verso il Colosseo passando per Via dei Fori Imperiali. 

METRO | Colosseo


Roma itinerario 2 giorni 


Dove mangiare a Roma | Due giorni a Roma

Dove mangiare a Trastevere e provare cibo tipico 

Pane, Pasta, Pizza e Vino. La prima cosa che chiunque associa a Rome e all’Italia è il buon cibo. Trovare un buon posto dove poter mangiare non è facile, soprattutto se non si conosce la città. 

Di solito, i ristoranti nel centro della città sono i più costosi ma se sai dove andare puoi trovare prezzi bassi e buon cibo. Trastevere è la riva del fiume della città, non è solo una fantastica location per fotografare a Roma, ma è anche un ottimo posto per rilassarsi e trovare un buon ristorante. Ti suggeriamo di puntare il tuo GPS verso San Lorenzo, uno dei posti migliori per incontrare la gente del posto e trovare luoghi fantastici e gustosi.


I migliori ristoranti di Trastevere Roma


Cencio la Parolaccia 

Questo è un famoso ristorante di Roma, noto per il suo cibo e per la deliziosa compagnia dei proprietari e dei camerieri. La specialità è fare battute sui clienti e divertirsi mentre si mangia. Questo posto è di solito al completo e, se vuoi davvero provare qualcosa di diverso durante il tuo soggiorno a Roma, dovresti prenotare il tavolo e goderti il ​​cibo delizioso insieme alle persone divertenti. Ricordatevi che le battute vengono fatte in modo scherzoso e non malizioso. Divertitevi e godetevi il buon cibo.

Nannarella 

È uno dei migliori ristoranti nel Trastevere dove si possono gustare piatti tipici italiani. 

Hai l’imbarazzo della scelta in quanto puoi scegliere dal tipico piatto di pasta Cacio e Pepe al famoso Saltimbocca. Non puoi andare via da Roma senza aver provato la tipica pasta con Cacio e Pepe e per noi questo posto è stato il migliore. 

Al primo morso sarete in paradiso.

Ricordatevi che se programmate un weekend a Roma, il fine settimana Venerdì e Sabato potrete trovare più’ gente e vi consigliamo di anticipare la vostra cena. 

Ombre Rosse | Dove mangiare a Roma 

Un ottimo ristorante dove mangiare nella zona del Trastevere è Ombre Rosse. L’abbiamo trovato per errore e devo dire che non ci è andata male.

La pasta era molto buona e anche tutti gli altri piatti sembrano deliziosi. Vi consigliamo di mantenervi leggeri a pranzo e mangiare un panino o qualcosa al volo per poi potervi gustare una buona e tipica cena Romana. 

Come raggiungere l’aeroporto | Roma Fiumicino e Roma Ciampino

Ricorda che Roma ha due aeroporti, entrambi sono facilmente raggiungibili in autobus o addirittura in auto. L’aeroporto più usato è Roma Fiumicino che dista solo un’ora dal centro della città. Puoi prendere l’autobus da Roma Termini direttamente per l’aeroporto o Fiumicino o Ciampino. Quando organizziamo i nostri viaggi, prenotiamo sempre prima i biglietti per l’aeroporto in modo tale da evitare file.

Puoi acquistare i biglietti sul sito Web di Flixbus o talvolta utilizziamo anche Terravision. Il prezzo è di 6 euro e puoi raggiungere l’aeroporto molto facilmente. Prenotate i vostri posti qui.

Consigli di viaggio a Roma

MACCHINA FOTOGRAFICA | Chi non ama immortalare qualsiasi momento di un viaggio? La fotocamera è una delle prime cose da portare a Roma.  Attualmente utilizziamo una Canon 7D MK II e Canon 600D.

BOTTIGLIA D’ACQUA RIUTILIZZABILE | Per chi non lo sapesse, ha uno dei più’ grandi bacini d’acqua del mondo le fontane sono potabili.

PROTEZIONE | Se il vostro itinerario di viaggio è durante l’estate, preparatevi al caldo. Una protezione solare è consigliabile.

TRIPOD | Per chiunque amasse la fotografia, il tripod diventerà il vostro migliore amico.

ZAINO ANTI TACCHEGGIO | In generale Roma è sicura ma non potete mai sapere a cosa andate incontro. 

Volete scoprire i posti piu’ belli dell’Italia? Abbiamo scritto una guida sui 7 miglior road trip in Italia.

Visitare Roma in 2 giorni

Ah Roma! Non so nemmeno io quante volte ci siamo stati. Ogni volta che torniamo in Italia troviamo una scusa per passare uno o due giorni a Roma. Talmente che amiamo questa città è quasi diventata come una seconda casa. 

Un itinerario di Roma in 2 giorni è l’ideale per scoprire l’incredibile capitale Italiana.

Da come avrete capito, ci sono tantissime cose da fare a Roma ma con le nostre guide e suggerimenti non dimenticherete niente. Se pensate che due giorni non sono abbastanza potete sempre aggiungerne uno extra e spendere 3 giorni a Roma, nella città eterna.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.